Sistema di informazioni anticipate sui passeggeri (APIS)   

Il Sistema di informazioni anticipate sui passeggeri (APIS) è un sistema di interscambio di dati elettronico ampiamente utilizzato che consente ai vettori di trasmettere i dati dei viaggiatori alla Customs and Border Protection (CBP) degli Stati Uniti e alla maggior parte degli altri Paesi, ove stabilito per legge. I dati APIS includono le informazioni sul passeggero presenti sulla parte anteriore del passaporto, quali nome e cognome, sesso e Paese di emissione del passaporto. Gli attuali requisiti APIS risalgono all’aprile 2005, con la pubblicazione del Regolamento finale APIS. Il programma APIS è riconosciuto dai vettori commerciali e dalla comunità internazionale come standard per l’elaborazione dei dati dei passeggeri e la sicurezza ottimizzata in ambito aereo e di velivoli commerciali.

Attenzione: come memorizzare i dati del passaporto dei Soci SkyMiles

I soci SkyMiles possono memorizzare i dati del passaporto per uso futuro accedendo a MyDelta/Profilo. Inoltre, anche il Numero conosciuto usato per richiedere la valutazione TSA Pre√® può essere memorizzato nel profilo del socio.

Al momento del check-in, è possibile sottoporre il passaporto a lettura elettronica presso un chiosco o fotografarne la zona a lettura ottica (MRZ), e il passeggero può decidere di memorizzare il passaporto come “validato” per i viaggi futuri.   

Paesi che richiedono le informazioni APIS

Quando si viaggia da o verso alcuni Paesi, i passeggeri sono tenuti a fornire le informazioni anticipate sui passeggeri (APIS) quando effettuano il check-in, in caso contrario non possono partire. Gli operatori di aeromobili della maggior parte dei Paesi sono tenuti per legge a trasmettere le informazioni APIS e i dettagli del passaporto. In futuro saranno valutati i vantaggi dell’inserimento automatico dei dati del passaporto al momento dell’emissione del biglietto, prima della validazione al momento del check-in.

Le informazioni richieste sono:

  • Nome completo (cognome, nome, secondo nome se presente)
  • Sesso
  • Data di nascita
  • Nazionalità
  • Paese di residenza
  • Tipo di documento di viaggio (solitamente passaporto)
  • Numero del documento di viaggio (data di scadenza e Paese di emissione per il passaporto)
  • [Per i viaggiatori verso gli Stati Uniti] Indirizzo della sistemazione per la prima notte negli Stati Uniti (non è necessario per i cittadini statunitensi, i residenti legali permanenti o gli stranieri residenti USA che entrano negli Stati Uniti)

Quali sono i requisiti APIS?

APIS richiede 20 campi APIS da trasmettere alle autorità di dogana e/o polizia di frontiera. Di questi 20 campi, 18 sono ricavabili dal PNR o tramite lettura elettronica del passaporto/documento.

Tutti i campi obbligatori saranno compilati tramite lettura elettronica del passaporto, ad eccezione di 2 campi. I campi che richiedono inserimento manuale sono (1) indirizzo negli Stati Uniti, e (2) Paese di residenza.

Per ottemperare alle normative statunitensi e ridurre al minimo i ritardi dei passeggeri, agli agenti di viaggio viene chiesto di inserire il Paese di residenza usando SSRDOCS e, se necessario, un indirizzo dei passeggeri negli Stati Uniti al momento della prenotazione, usando SSRDOCA.

Raccolta del Numero conosciuto e TSA Pre√

Nonostante il Numero conosciuto o il Numero di rettifica siano facoltativi, anche questa informazione può essere aggiunta come Secure Flight Passenger Data (SFPD) all’emissione del biglietto o quando si intende acquistare un biglietto.

  • Numero di viaggiatore conosciuto (facoltativo)

    • È usato per identificare l’idoneità del passeggero ai controlli accelerati nell’ambito del programma TSA Pre√.
    • Il Numero di viaggiatore conosciuto include i numeri Global Entry, SENTRI, NEXUS o TSA.
    • Per maggiori informazioni, consultare i Programmi Trusted Traveler.
  • Numero di rettifica (facoltativo)
    • Il numero di rettifica viene fornito dal governo statunitense esclusivamente per identificare i passeggeri che hanno avuto problemi dovuti all’errata identificazione e sono continuamente rinviati per ulteriori controlli negli aeroporti. 
Quali campi dati saranno acquisiti strisciando il passaporto e quali campi richiedono l’inserimento manuale?

Tutti i campi obbligatori saranno compilati tramite lettura elettronica del passaporto/documento, ad eccezione di 2 campi. I campi che richiedono inserimento manuale sono (1) Paese di residenza e (2) indirizzo negli Stati Uniti (ove pertinente). 

Domande frequenti su APIS

Che cos’è il Sistema di informazioni anticipate sui passeggeri (Advanced Passenger Information System, APIS)?

Quali compagnie aeree sono interessate da APIS?

Per quali passeggeri è obbligatorio raccogliere i dati API+?

Quali dati APIS vengono raccolti e trasmessi alla Customs and Border Protection (CBP) degli Stati Uniti e alle autorità di dogana e immigrazione di altri Paesi?

Quali campi dati saranno acquisiti strisciando il passaporto e quali campi richiedono l’inserimento manuale?

Che cosa dovranno fare le agenzie?


In che modo saranno inseriti i dati?

Come viene fornito all’operatore dell’aeromobile il Numero conosciuto di passeggero per la valutazione TSA Pre√?

Quali sono le tempistiche di raccolta e trasmissione dei dati all’autorità doganale degli Stati Uniti?


Qual è il luogo da inserire come indirizzo negli Stati Uniti?


Quali informazioni saranno necessarie per l’indirizzo?


Poiché ci sono molte catene di hotel negli Stati Uniti, basterà inserire la città e lo Stato come indirizzo?


Il codice postale è un campo obbligatorio?

Occorre specificare i nomi di tutti gli hotel se un passeggero deve soggiornare in più destinazioni negli Stati Uniti, o basterà inserire le informazioni sull’hotel della prima località di soggiorno?


Ai sensi del programma Home Stay, i passeggeri nello stesso PNR soggiornano in luoghi diversi. Sarà possibile fornire il nome della scuola come indirizzo negli Stati Uniti, visto che il soggiorno di ogni passeggero è diverso?
 
Attualmente inseriamo nel PNR come contatto locale per tutto il gruppo quello del Tour operator o dell’agenzia, soprattutto nelle destinazioni turistiche come HNL. Dobbiamo modificare questa procedura?

Occorre fornire le informazioni di tutti se un gruppo dello stesso PNR soggiorna nello stesso hotel?

Alcuni passeggeri con solo biglietto aereo organizzano il proprio alloggio all’arrivo. Quali informazioni vanno inserite nell’indirizzo?

Gli studenti stranieri talvolta arrivano negli Stati Uniti prima dell’inizio della scuola. In questo caso, potrebbero soggiornare provvisoriamente presso amici, parenti o in un hotel. Quale indirizzo va utilizzato in tal caso?

Quale indirizzo va fornito per i passeggeri che devono raggiungere una nave da crociera, prendono un’auto a noleggio o non conoscono il loro indirizzo di destinazione?

Se un passeggero cambia indirizzo negli Stati Uniti dopo l’inserimento iniziale dei dati APIS, in che modo sarà possibile modificare i suoi dati?
I dati APIS possono essere aggiornati in qualsiasi momento nel PNR prima del check-in di un volo.


Occorre inserire le informazioni di contatto locali nel campo FONE e nel PNR dopo l’inserimento dei dati APIS?

I dati dell’indirizzo sono necessari per i passeggeri in transito?

L’inserimento dei dati APIS è comunque richiesto se un passeggero è in coincidenza verso Canada, Messico o Sud America, dopo aver superato i controlli per l’immigrazione degli Stati Uniti?


Se un passeggero in transito è in possesso di un biglietto a parte per viaggiare fuori dagli Stati Uniti, va inserita nel PNR iniziale l’informazione di questo biglietto a parte?


Se le informazioni APIS non vengono inserite, c’è la possibilità di un ritardo di volo, imbarco negato o ingresso negato?
 

Le informazioni APIS sono collegate sistematicamente al database governativo sull’immigrazione degli Stati Uniti e di altri Paesi?


In che modo DL saprà se i dati APIS non sono stati completati per tutti i passeggeri?

 
Se un passeggero ha la doppia cittadinanza, quale documento dovrà essere acquisito da APIS?

Come gestiamo i viaggiatori diplomatici, che sono particolarmente sensibili e di solito non comunicano all’agenzia di viaggio le informazioni sull’indirizzo?


Come gestiamo i rifugiati (IOM: Organizzazione internazionale per le migrazioni) che viaggiano con documenti provvisori e sono sprovvisti di passaporto?


Che cos’è il Sistema di informazioni anticipate sui passeggeri (Advanced Passenger Information System, APIS)?

Il Sistema di informazioni anticipate sui passeggeri o APIS è un sistema di interscambio di dati elettronico istituito dall’agenzia delle dogane e all’immigrazione di ciascun Paese.


Quali compagnie aeree sono interessate da APIS?

Devono conformarsi tutti gli operatori di aeromobili.


In che modo i dati obbligatori API+ sono diversi dai dati API già raccolti e trasmessi alla Customs and Border Protection (CBP) degli Stati Uniti?

Attualmente, le compagnie aeree trasmettono 5 campi di dati (nome, sesso, data di nascita, Paese di rilascio del passaporto e numero di passaporto). Ai sensi dei nuovi requisiti API+, bisognerà trasmettere alla dogana 20 campi API+. Di questi 20 campi, 18 sono ricavabili dal PNR o tramite lettura elettronica di un passaporto/documento.

Perché i dati API+ sono obbligatori?

Si tratta di un nuovo requisito imposto dal Dipartimento della sicurezza interna degli Stati Uniti.

Qual è la data di entrata in vigore?

4 ottobre 2005.

Per quali passeggeri è obbligatorio raccogliere i dati APIS?

I dati APIS devono essere raccolti per tutti i passeggeri che viaggiano verso Stati Uniti, Guam, Porto Rico o Isole Vergini americane, nonché in qualsiasi altro Paese secondo quanto stabilito per legge.  Ai passeggeri che viaggiano verso gli Stati Uniti è richiesto anche un indirizzo di soggiorno per la prima notte. I cittadini statunitensi, i residenti legali permanenti e i passeggeri in transito sono esenti dal requisito dell’indirizzo negli Stati Uniti.


Quali dati APIS vengono raccolti e trasmessi alla Customs and Border Protection (CBP) degli Stati Uniti e alle autorità di dogana e immigrazione di altri Paesi?

APIS richiede 20 campi APIS da trasmettere alle autorità di dogana/polizia di frontiera. Di questi 20 campi, 18 sono ricavabili dal PNR o tramite lettura elettronica del passaporto/documento. 


Quali campi dati saranno acquisiti strisciando il passaporto e quali campi richiedono l’inserimento manuale?

Tutti i campi obbligatori saranno compilati tramite lettura elettronica del passaporto/documento, ad eccezione di 2 campi. I campi che richiedono inserimento manuale sono (1) Paese di residenza e (2) indirizzo negli Stati Uniti (ove pertinente). 


Che cosa dovranno fare le agenzie?

Per ottemperare alle normative statunitensi e ridurre al minimo i ritardi dei passeggeri, agli agenti di viaggio viene chiesto di inserire il Paese di residenza usando SSRDOCS e, se necessario, un indirizzo dei passeggeri negli Stati Uniti al momento della prenotazione, usando SSRDOCA.


In che modo saranno inseriti i dati?

Contattare il fornitore di GDS o CRS per ottenere il formato corretto per l’inserimento dei dati. Anche il check-in su Delta.com e SSD è stato modificato per adattarsi all’immissione manuale.

I dati SSR che vengono inseriti manualmente sono:

DOCS – Informazioni sul passaporto/documento di viaggio del passeggero
DOCO – Informazioni sul visto del passeggero
DOCA – Informazioni sull’indirizzo di residenza e/o destinazione del passeggero

DOCS:

EXAMPLE/PATTYMRS

DL0012J20NOV ATLLHR HK1

SSR DOCS DL HK1/////10FEB60/F//EXAMPLE/PATRICIA- EXAMPLE/PATTYMRS


DOCO:

SSRDOCODLHK1/K/ADA/JOE/989999999 (Esempio di programma a pagamento CBP Global Entry che include l’idoneità TSA Pre√)

SSRDOCODLHK1/K/ADA/JOE/TT11XXXX9 (Esempio di programma a pagamento TSA Pre√)

SSRDOCODLHK1/R/ADA/JOE/9999999 (Esempio di numero di rettifica TSA)

Numero di viaggiatore conosciuto – 25 caratteri alfanumerici; attualmente 9-10 caratteri

Numero di rettifica – 13 caratteri alfanumerici; attualmente 6-8 caratteri

Attenzione: Nel 2018 si prevede uno sviluppo con l’ampliamento a ulteriori categorie di genere.

DOCA:

SSRDOCADLHK1/ADDRTYPE/COUNTRY/STREET/CITY/STATE/ZIP-

ADDRTYPE - D=DESTINAZIONE R=RESIDENZA

Esempio
PAESE DI RESIDENZA: SSRDOCADLHK1/R/USA
INDIRIZZO DI DESTINAZIONE NEGLI STATI UNITI: SSRDOCADLHK1/D/USA/STREET/CITY/STATE/ZIP
SENZA CODICE POSTALE: SSRDOCADLHK1/D/USA/STREET/CITY/STATESSRDOCADLHK1/R/USA - SSRDOCADLHK1/D/USA/STREET/CITY/STATE/ZIP


Come viene fornito all’operatore dell’aeromobile il Numero conosciuto del passeggero per la valutazione TSA Pre√?

Il Numero conosciuto del passeggero può essere memorizzato nel profilo di un’agenzia o della compagnia aerea e viene trasmesso all’operatore dell’aeromobile in SSR DOCO.  


Quali sono le tempistiche di raccolta e trasmissione dei dati all’autorità doganale degli Stati Uniti?

Tutte le informazioni devono essere trasmesse nello stesso modo in cui i dati APIS vengono trasmessi attualmente e devono essere raccolte il prima possibile e durante il check-in del passeggero.


Qual è il luogo da inserire come indirizzo negli Stati Uniti?

Bisogna usare il primo indirizzo noto.


Quali informazioni saranno necessarie per l’indirizzo?

Via, città, Stato, codice postale.


Poiché ci sono molte catene di hotel negli Stati Uniti, basterà inserire la città e lo Stato come indirizzo?

Sì, ma bisognerà fare in modo di includere la via con un codice postale. Se la via non è disponibile, bisognerà usare il nome dell’hotel con la città, lo Stato e il codice postale.


Il codice postale è un campo obbligatorio?

 Sì, la CBP (Customs and Border Protection) si aspetta che noi facciamo il possibile per ottenere il dato sull’effettivo codice postale.


Occorre specificare i nomi di tutti gli hotel se un passeggero deve soggiornare in più destinazioni negli Stati Uniti, o basterà inserire le informazioni sull’hotel della prima località di soggiorno?

Si può usare l’indirizzo del primo hotel.


Ai sensi del programma Home Stay, i passeggeri nello stesso PNR soggiornano in luoghi diversi. Sarà possibile fornire il nome della scuola come indirizzo negli Stati Uniti, visto che il soggiorno di ogni passeggero è diverso?

Sì, purché l’indirizzo specifichi la città, lo stato e il codice postale. In caso contrario bisognerà utilizzare il primo indirizzo.


Attualmente inseriamo nel PNR come contatto locale per tutto il gruppo quello del Tour operator o dell’agenzia, soprattutto nelle destinazioni turistiche come HNL. Dobbiamo modificare questa procedura?

Bisognerà utilizzare l’indirizzo del primo hotel.


Occorre fornire le informazioni di tutti se un gruppo dello stesso PNR soggiorna nello stesso hotel?

Sì, un indirizzo è obbligatorio per ciascun passeggero, indipendentemente dal fatto che tutti i passeggeri soggiornino nello stesso hotel o in hotel diversi. In WSPN potrebbe esserci un modo per copiare il primo indirizzo PNR e Paese di residenza su tutti gli altri passeggeri. Maggiori informazioni saranno fornite non appena disponibili.


Alcuni passeggeri con solo biglietto aereo organizzano il proprio alloggio all’arrivo. Quali informazioni vanno inserite nell’indirizzo?

I passeggeri dovrebbero fornire le migliori informazioni disponibili. I vettori sono tenuti a fare il possibile per fare in modo che le informazioni trasmesse siano valide.


Gli studenti stranieri talvolta arrivano negli Stati Uniti prima dell’inizio della scuola. In questo caso, potrebbero soggiornare provvisoriamente presso amici, parenti o in un hotel. Quale indirizzo va utilizzato in tal caso?

Bisogna usare il primo indirizzo noto.


Quale indirizzo va fornito per i passeggeri che devono raggiungere una nave da crociera, prendono un’auto a noleggio o non conoscono il loro indirizzo di destinazione?

Per una crociera, è possibile indicare “Transito per raggiungere una compagnia di crociere, nome della nave da crociera e città statunitense, Stato (di imbarco della crociera)” oppure “Transito in una città non statunitense, Paese non statunitense E nome e numero del Vettore/Nave” come dati validi dell’indirizzo di destinazione. Per i passeggeri che devono prendere un’auto a noleggio o per quelli che non conoscono il proprio indirizzo, bisognerà fare in modo di avere e trasmettere le informazioni sull’indirizzo. Ad esempio: Via: Tour del Grand Canyon, Città: Grand Canyon, Stato: AZ, Codice postale: 86023.


Se un passeggero cambia indirizzo negli Stati Uniti dopo l’inserimento iniziale dei dati APIS, in che modo sarà possibile modificare i suoi dati?

I dati APIS possono essere aggiornati in qualsiasi momento nel PNR prima del check-in di un volo.


Sarà ancora necessario compilare un modulo I-94 dopo l’implementazione di API+? Se sì, c’è la possibilità di ingresso negato se le informazioni API+ sono diverse da quelle di I-94?

Sì, il modulo I-94 sarà ancora necessario fino a ulteriore comunicazione. I dati I-94 non dovrebbero comportare problemi a condizione che nell’APIS siano state inserite le migliori informazioni disponibili.

Occorre inserire le informazioni di contatto locali nel campo FONE e nel PNR dopo l’inserimento dei dati APIS?

Sì, è necessario inserire un numero di telefono per ogni passeggero.


I dati dell’indirizzo sono necessari per i passeggeri in transito?

No, non sono necessari per i passeggeri in coincidenza entro 8 ore verso una città non statunitense. I passeggeri in transito la cui destinazione finale non è negli Stati Uniti e con un orario di transfer per la coincidenza di 8 ore o più negli Stati Uniti possono inserire “Transito in un Paese non statunitense” al posto dell’indirizzo negli Stati Uniti, insieme al numero del volo in coincidenza.


L’inserimento dei dati APIS è comunque richiesto se un passeggero è in coincidenza verso Canada, Messico o Sud America, dopo aver superato i controlli per l’immigrazione degli Stati Uniti?

Sì, altri Paesi richiedono i dati APIS, tra cui Canada, Messico e diversi Paesi in Sud America.


Se un passeggero in transito è in possesso di un biglietto a parte per viaggiare fuori dagli Stati Uniti, va inserita nel PNR iniziale l’informazione di questo biglietto a parte?

No, siamo responsabili solo di ciò che possiamo vedere sul documento del passeggero. Il vettore ha la responsabilità di richiedere e trasmettere le informazioni richieste sull’itinerario del viaggiatore.


Se le informazioni APIS non vengono inserite, c’è la possibilità di un ritardo di volo, imbarco negato o ingresso negato?

No, ma DL potrebbe essere ritenuta responsabile e di conseguenza potrebbe ricevere sanzioni.


Le informazioni APIS sono collegate sistematicamente al database governativo sull’immigrazione degli Stati Uniti e di altri Paesi?

Sì. I dati APIS saranno trasmessi automaticamente secondo quanto stabilito dalla normativa. 


In che modo DL saprà se i dati APIS non sono stati completati per tutti i passeggeri?

Un elenco di dati APIS incompleti è già utilizzato nell’attuale processo APIS.


Se un passeggero ha la doppia cittadinanza, quale documento dovrà essere acquisito da APIS?

I passeggeri devono fornire le informazioni presenti sul passaporto che intendono usare per entrare negli Stati Uniti o in un altro Paese straniero.


Come gestiamo i viaggiatori diplomatici, che sono particolarmente sensibili e di solito non comunicano all’agenzia di viaggio le informazioni sull’indirizzo?

Se si rifiutano di fornire un indirizzo, scrivere “Si è rifiutato o Sconosciuto” nel campo indirizzo. La CBP si aspetta che i vettori facciano il possibile per fornire informazioni precise sugli indirizzi.


Come gestiamo i rifugiati (IOM: Organizzazione internazionale per le migrazioni) che viaggiano con documenti provvisori e sono sprovvisti di passaporto?

I documenti provvisori forniranno comunque i dati APIS necessari. Bisognerà includere un primo indirizzo noto degli Stati Uniti, insieme al Paese di residenza.

 

24/07/18

 
Per visitare Delta Professional ti consigliamo di utilizzare uno dei seguenti browser supportati. L’uso di un browser meno recente o non compatibile potrebbe bloccare l'accesso ad alcune entrate.