Neonati e bambini   

Flower Girl.

Consigli utili per i viaggi con i bambini (di età inferiore a 2 anni)
 

Neonati in braccio

I neonati e i bambini di età inferiore a 2 anni possono viaggiare gratuitamente negli Stati Uniti se un adulto (di età pari o superiore a 18 anni) tiene il neonato in braccio o in un seggiolino per bambini approvato dalla FAA durante il decollo e l'atterraggio.

Neonati e bambini piccoli devono essere accompagnati da qualcuno che abbia almeno 18 anni d’età, o che sia il genitore o il tutore legale del bambino. Adulto e bambino devono viaggiare nella stessa cabina. Se si viaggia con un neonato, consultare i requisiti di Delta e del vettore Delta Connection® per un certificato medico attestante l’idoneità del neonato a volare.

Voli internazionali

Se un passeggero viaggia con un neonato e la destinazione del viaggio richiede un passaporto e/o visti di viaggio, il cliente dovrà essere in possesso di un passaporto per il bambino.  Se un cliente viaggia da solo con bambini, la polizia di frontiera può richiedere documenti di custodia o consenso scritto autenticato dell'altro genitore. Verificare con l’ambasciata del Paese estero di destinazione prima di intraprendere il viaggio.

Requisiti emissione biglietti

È necessario emettere un biglietto per neonati di valore zero per i viaggi a partire dal 12 dicembre 2017 incluso, quando:

  • il bambino ha meno di due anni E
  • il bambino è accompagnato da un adulto di almeno 18 anni o dal tutore legale E

  • il viaggio è all’interno degli Stati Uniti o tra gli Stati Uniti e Porto Rico o le Isole Vergini americane

L’acquisto del biglietto è richiesto quando:

  • Il bambino ha due anni o più.
  • Il bambino deve occupare un posto a sedere per viaggiare in un seggiolino omologato.
  • Un passeggero viaggia con un secondo bambino, a prescindere dall’età, e ha un bambino in braccio
  • Un cliente vuole un bambino per guadagnare SkyMiles.
  • Un passeggero viaggia tra Paesi diversi, a prescindere dal fatto che il bambino occupi o meno un posto.

IMPORTANTE: Numero di bambini per adulto: con ogni adulto possono viaggiare al massimo due bambini di età inferiore ai due anni.

Tasse e spese internazionali: per i bambini di età inferiore ai due anni che viaggiano in braccio a un adulto il costo corrisponde normalmente al 10% della tariffa adulti più tasse e sovrapprezzi internazionali, che possono avere un certo peso.

Tariffe bambini e sconti speciali
 

Viaggi nazionali all’interno degli Stati Uniti

Delta non offre tariffe scontate per neonati o bambini per i voli nazionali all’interno degli Stati Uniti.

Viaggi tra Paesi

Potrebbero essere disponibili delle tariffe scontate per bambini quando si viaggia al di fuori degli Stati Uniti o fra determinati Paesi. Il prezzo del biglietto dipende dall’età del bambino. Sono applicabili tasse e spese per i bambini tenuti in braccio.

Assegnazioni dei posti a sedere

Per via dei regolamenti della FAA, il viaggio con un neonato limita la possibilità di un passeggero di occupare determinati posti. Per accertarsi che sia il passeggero che il neonato siano al sicuro e comodi durante il volo, consultare Posti per neonati e bambiniTipi di aeromobile e configurazione per maggiori informazioni.

Bagagli del neonato

Consultare la sezione Bagagli di neonati e bambini per informazioni specifiche su bagagli a mano come seggiolini per bambini, passeggini e borse per pannolini. Durante i controlli di sicurezza al check-in, la TSA applicherà disposizioni particolari per articoli come medicinali e latte in polvere per neonati.

Seggiolini omologati per bambini

Tutti i seggiolini per bambini hanno etichette che indicano se il seggiolino soddisfa o meno i requisiti di sicurezza. L’etichetta presenta un cerchio che circonda la lettera "e", seguito dal codice che ne rappresenta l’omologazione, e indicherà la categoria e il gruppo di peso del seggiolino.

Specifiche sulle etichette

Se un seggiolino è stato fabbricato negli Stati Uniti dopo il 25/02/85 deve presentare le seguenti etichette per essere ammesso sui voli Delta:

  • Conforme a tutti i criteri federali in vigore sui veicoli motorizzati
  • Certificato per l’uso sui veicoli a motore e aeromobili.

Se un seggiolino è stato fabbricato al di fuori degli Stati Uniti deve presentare le seguenti etichette per essere ammesso sui voli Delta:

  • Approvato dal governo del Paese di provenienza
  • Prodotto secondo gli standard delle Nazioni Unite (ONU).
Seggiolini per bambini non ammessi

Delta non accetta i seguenti tipi di seggiolini:

  • Seggiolini con rialzo, anche se riportano etichette che indicano la rispondenza agli standard degli Stati Uniti, delle Nazioni Unite o di governi stranieri.
  • Seggiolini con panciotto e imbracatura diversi dai seggiolini CARESapprovati dalla FAA.
A bordo dell’aeromobile

Un passeggero può mettere un neonato in un posto a sedere adiacente non occupato dopo il rullaggio, il decollo e l’atterraggio se questo rimane libero e se sta utilizzando un seggiolino per bambini approvato dalla FAA. Tuttavia, Delta non può garantire che il posto a sedere adiacente resti libero. Il passeggero dovrà pagare il posto a sedere per assicurarsi che sia disponibile.

Posti per seggiolini per bambini

Il posto finestrino è il posto migliore per un seggiolino per bambini; tuttavia, un seggiolino regolamentare può essere utilizzato in qualsiasi posto purché non impedisca agli altri passeggeri della fila di accedere al corridoio, fatta eccezione per i seguenti posti:

  • Posti a sedere nelle file delle uscite di emergenza
  • Posti a sedere nelle file adiacenti (davanti o dietro) alle file delle uscite di emergenza
  • Posti a sedere rivolti all’indietro verso la parte posteriore dell’aeromobile
  • Qualsiasi posto adiacente a una parete divisoria quando la base del seggiolino è ricavata dalla combinazione di seggiolino auto/passeggino
  • Posti a sedere completamente reclinabili: Nessun tipo di seggiolino per bambini (inclusi i modelli CARES) è ammesso sulle poltrone completamente reclinabili di Delta One e Prima classe

Per le configurazioni a tre posti, se il bambino è seduto in un seggiolino nel posto centrale di un aeromobile con corridoio singolo, l’adulto che lo accompagna deve sedersi nel posto finestrino; se il posto accanto al finestrino resta libero durante il volo, l’adulto che accompagna il bambino può occupare il posto corridoio. In questo modo si lascia libero il posto sul corridoio per altri passeggeri, facilitando l’accesso al posto a sedere e al corridoio.

Analogamente, se un bambino è seduto in un seggiolino nel posto centrale di un aeromobile con doppio corridoio, l’adulto che lo accompagna deve sedersi accanto al bambino in maniera tale che gli altri passeggeri possano accedere facilmente al corridoio.

Una fila può contenere più di un seggiolino per bambini se i seggiolini appartengono alla stessa famiglia o gruppo di viaggiatori.

Decollo e atterraggio

Durante il decollo e l’atterraggio, un adulto può tenere in braccio il neonato oppure metterlo in un seggiolino per bambini omologato dalla FAA.

Seggiolini per bambini e responsabilità degli adulti

L’adulto accompagnante ha le seguenti responsabilità quando utilizza un seggiolino per bambini durante il decollo e l’atterraggio:

  • L’adulto deve accertarsi che il seggiolino del bambino soddisfi le linee guida FAA (vedere Seggiolini omologati per bambini).
  • L’adulto deve accertarsi che il seggiolino funzioni in maniera adeguata e non presenti difetti evidenti.
  • L’adulto deve sistemare il bambino secondo le istruzioni del produttore.
  • L’adulto deve assicurarsi che il seggiolino del bambino sia fissato all’aeromobile utilizzando le cinture di sicurezza.

I nostri assistenti di volo verificheranno assieme all’adulto che il bambino sia sistemato in maniera adeguata e che il seggiolino sia fissato correttamente al posto a sedere dell’aeromobile. Tuttavia, la responsabilità ultima ricade sull’adulto che lo accompagna.

Documentazione internazionale e restrizioni

 
Sudafrica – per/da: Minori accompagnati

I minori (di età inferiore ai 18 anni) dovranno presentare documenti aggiuntivi per poter entrare o partire dalla Repubblica Sudafricana.  

Se entrambi i genitori viaggiano con il minore, devono presentare:

  • Oltre al passaporto del minore, i genitori devono essere in possesso del suo certificato di nascita originale provvisto di timbro o marca da bollo, o di una copia autenticata
  • Traduzione in inglese di tutti i documenti di viaggio richiesti, se tali documenti non sono in lingua inglese

Se un solo genitore viaggia con il minore, deve presentare:

  • Oltre al passaporto del minore, il suo certificato di nascita originale provvisto di timbro o marca da bollo, o una copia autenticata, e 1 dei seguenti documenti:
    • Una dichiarazione giurata che certifichi il consenso dell’altro genitore indicato sul certificato di nascita all’entrata o uscita del minore dal Sudafrica
    • Un ordine del tribunale che assegni al genitore in viaggio con il minore tutte le responsabilità e i diritti genitoriali di custodia legale del minore
    • Laddove applicabile, il certificato di morte dell’altro genitore indicato sul certificato di nascita
  • Traduzione in inglese di tutti i documenti di viaggio richiesti, se tali documenti non sono in lingua inglese

Se un adulto viaggia con un minore di cui non è il genitore biologico, deve presentare:

  • Oltre al passaporto del minore, una copia autenticata del certificato di nascita del minore
  • Una dichiarazione giurata dei genitori o dei tutori legali del minore che attesti che il minore ha il permesso di viaggiare insieme a lui
  • Copia dei documenti di identità o dei passaporti di entrambi i genitori o tutori legali del minore
  • Le informazioni di contatto di entrambi i genitori o tutori legali del minore
  • Traduzione in inglese di tutti i documenti di viaggio richiesti, se tali documenti non sono in lingua inglese

Eccezioni:

  • Viaggi nazionali all’interno del Sudafrica: La normativa non si applica ai bambini che viaggiano su voli nazionali all’interno del Sudafrica (ad es., tra Johannesburg e Città del Capo).
  • Gite scolastiche: Nel caso di gite scolastiche, la dichiarazione giurata di consenso da parte dei genitori può essere sostituita da una dichiarazione giurata da parte del preside o direttore scolastico che attesti che la scuola è in possesso di tutte le lettere di consenso. Con la presentazione di questa dichiarazione, gli ufficiali dei controlli immigrazione negli aeroporti d’ingresso e le missioni sudafricane all’estero non dovrebbero richiedere ulteriori documenti da parte dei singoli studenti, come il consenso dei genitori, certificati di nascita integrali, certificati di morte, ordini del tribunale o le copie dei passaporti o dei documenti d’identità dei genitori e della persona che accoglie il minore in Sudafrica. Questa esenzione speciale si applica a tutte le scuole registrate presso il Dipartimento di Istruzione di Base e ai suoi equivalenti all’estero.  Scaricare qui il modulo della dichiarazione.
  • Transito in Sudafrica: Il certificato di nascita e i documenti aggiuntivi non sono necessari per i minori in transito in Sudafrica (ovvero i minori che viaggiano nel Paese senza fermarsi, ad esempio per fare scalo verso un’altra destinazione fuori dal Sudafrica).
  • Titolari di passaporto sudafricano in viaggio verso il Sudafrica: Nel caso di minore in possesso di passaporto sudafricano in viaggio verso il Sudafrica, non è necessario presentare una copia autenticata del certificato di nascita del minore. Nota: Questi passeggeri sono tuttavia tenuti a presentarlo in uscita dal Sudafrica.
 
Brasile – Partenza: Minori accompagnati

I cittadini brasiliani minori di 18 anni e che viaggiano non accompagnati da entrambi i genitori devono presentare documenti aggiuntivi per poter uscire dal Brasile.  Questo obbligo si applica anche ai minori con doppia nazionalità o ai minori nati in Brasile anche se non hanno cittadinanza brasiliana.

Se un solo genitore/tutore legale viaggia con un minore:

  • Oltre al passaporto, il genitore/tutore legale deve esibire una dichiarazione giurata del genitore o tutore legale che non viaggia che confermi che il minore può viaggiare.
  • Se il minore risiede all’estero, la dichiarazione giurata non è obbligatoria a condizione che la residenza sia confermata da una dichiarazione giurata rilasciata da un consolato brasiliano.
  • Se il genitore/tutore legale ha la sola custodia, il genitore/tutore deve presentare un ordine giudiziario o un certificato di nascita indicante responsabilità/diritti genitoriali e tutela legale. Se l’altro genitore elencato sul certificato di nascita di un bambino è deceduto, il genitore/tutore responsabile del minore deve presentare un certificato di morte dell’altro genitore.

Se un adulto che viaggia con un minore non è il genitore/tutore del bambino:

  • Oltre al passaporto, l’adulto deve esibire una dichiarazione giurata di entrambi i genitori o tutori legali del bambino che confermi che il minore può viaggiare come minore non accompagnato.
  • Se l’autorizzazione autenticata proviene da un solo genitore o tutore legale, anche l’adulto in viaggio deve avere un’ordinanza del tribunale o un certificato di nascita che indichi le responsabilità e i diritti legali completi del genitore/tutore.
 
Messico – In partenza: Minori accompagnati

I cittadini messicani o ivi residenti di età inferiore ai 18 anni in partenza dal Messico con almeno un genitore devono presentare:

  • Prova del rapporto genitore/figlio (ad esempio, un certificato di nascita o un documento giudiziario come un decreto di custodia)
  • Fotocopie delle carte di identità di entrambi i genitori
  • Passaporto valido

I cittadini messicani o ivi residenti di età inferiore ai 18 anni in partenza dal Messico con almeno un genitore devono presentare:

  • Una lettera originale legalizzata o apostillata  scritta in spagnolo e accompagnata dalla traduzione inglese. Il documento che attesta che il minore ha il permesso di lasciare il Messico deve essere firmato da entrambi i genitori o dal tutore legale del minore. Non verranno accettate copie del permesso (in spagnolo) scansionate o via fax.

    La lettera di autorizzazione deve contenere:
    • Il nome del bambino
    • I nomi dei genitori
    • Il nome di chiunque viaggi con il bambino
    • Firma autenticata del/dei genitore/i assente/i

    Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti consiglia di includere nel permesso le seguenti informazioni:

  • Date di viaggio
  • Destinazioni
  • Compagnie aeree
  • Breve riepilogo delle circostanze del viaggio

Attenzione: Questa normativa non si applica a un minore con doppia nazionalità se il minore è in partenza dal Messico utilizzando il passaporto dell'altra nazionalità.

 
Air France/KLM

Informazioni su viaggi con un neonato o un bambino su un volo Air France o KLM sono disponibili sul sito web per agenzie AgentConnect.biz.

Alitalia

Le informazioni sul viaggio con un neonato o un bambino su un volo Alitalia sono disponibili su alitalia-agent.com.

Virgin Atlantic

Informazioni sul viaggio con un neonato o un bambino su un volo Virgin Atlantic sono disponibili sul sito web per agenzie vsflyinghub.

Virgin Australia

Informazioni sul viaggio con un neonato o un bambino su un volo Virgin Australia è disponibile su virginaustralia.com.

Importante: Per i voli operati da VA e programmati da DL, i neonati devono essere accompagnati da un passeggero di almeno 15 anni di età o dal genitore/tutore legale di almeno 13 anni. È possibile includere nella prenotazione un solo neonato che viaggi con ciascun adulto o tutore.

Aeromexico

Le informazioni sul viaggio con un neonato o un bambino su un volo Aeroméxico sono disponibili su aeromexico.com.

Korean Air

Le informazioni sul viaggio con un neonato o un bambino su un volo Korean Air sono disponibili su koreanair.com.

 

08/10/2019

 
Per visitare Delta Professional ti consigliamo di utilizzare uno dei seguenti browser supportati. L’uso di un browser meno recente o non compatibile potrebbe bloccare l'accesso ad alcune entrate.